lunedì 12 aprile 2021

Torta cremosa con yogurt greco, ricotta e mirtilli




Torta cremosa con yogurt greco, ricotta e mirtilli

Ingredienti:

  • 250 g di ricotta
  • 250 g di yogurt greco intero
  • scorza grattugiata di 1 limone + 11 ml di succo
  • 3 uova
  • 180 g di zucchero
  • 125 g di farina
  • 8 g di lievito per dolci
  • 125 g di mirtilli
Procedimento:

In un recipiente amalgamare lo yogurt con la ricotta fino a rendere il tutto omogeneo e cremoso. Unire la scorza del limone e il succo e mescolare. Nella ciotola a parte montare le uova con lo zucchero fino a ottenere un composto gonfio e spumoso. Incorporare la ricotta e lo yogurt greco e amalgamare in modo da non smontare il composto.
Unire man mano la farina setacciata con il lievito e successivamente i mirtilli e mescolare  bene tutti gli ingredienti. Versare il composto in uno stampo a cerniera da 22 cm rivestito con carta da forno e infornare a 160°C per circa 35 - 40 min. Verificare lo stato di cottura con uno stecchino. Sfornare e lasciare intiepidire, poi togliere dallo stampo e raffreddare completamente. Prima di servire si può spolverare con lo zucchero a velo ma non è necessario perché la torta avrà già un bel aspetto invitante con i suoi colori "naturali".

 Fonte: ricetta modificata dalla rivista "Fior fiore in cucina" - ottobre 2020



martedì 30 marzo 2021

Mazurka alle mandorle e cocco con ripieno di cioccolato


Mazurka alle mandorle e cocco con ripieno di cioccolato

Ingredienti:

Per la base:

  • 250 g di farina 00
  • 40 g di farina di mandorle
  • 10 g di cocco grattugiato
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci 
  • 90 g di zucchero al velo
  • 130 g di burro, freddo
  • 1 uovo

Per il ripieno:
  • 100 g di cioccolato al latte
  • 100 g di cioccolato fondente
  • 120 ml di panna fresca
  • 3 - 4 cucchiai di composta alle prugne o amarene
In più: 
  • mandorle intere senza buccia, ciliegie candite e mompariglia per la decorazione

Procedimento:

In una ciotola setacciare insieme la farina, lo zucchero a velo e il lievito per dolci, mescolare. Versare poi la farina di mandorle e il cocco e mescolare di nuovo. Aggiungere il burro freddo a pezzetti ed amalgamare fino ad ottenere un composto sabbioso. Unire  l'uovo ed impastare. Con aiuto di un mattarello stendere  la sfoglia in modo che si riesca  a ricoprire il fondo e i bordi di una teglia da crostata ( io ho usato quella rettangolare delle dimensioni  32 x 22 x 3,5 h cm). Sistemare l'impasto insieme alla carta da forno all'interno dello stampo e modellare i bordi con le dita cercando di creare una "cornicetta" come se fosse un quadro. Ora con aiuto di una forchetta praticare delle piccole incisioni su ciascun bordo della torta per abbellire la pasta. Buccherellare poi il fondo e ricoprire il tutto con la pellicola trasparente e  lasciar riposare in frigo  per almeno 1 h. Preriscaldare il forno a 180°C e cuocere la base in bianco, ma senza pesi, per circa 22 min. o fino a quando la torta prende un bel colore. Togliere dal forno e raffreddare completamente.
Preparare poi il ripieno: spezzettare i due cioccolati  all'interno di una ciotola. In un pentolino a parte scaldare la panna fresca fino a sfiorare il bollore e subito versarla sopra il cioccolato. Attendere 30 secondi circa e mescolare fino allo scioglimento. Riprendere la base della torta ormai fredda e spalmare all'interno un velo di composta di amarene o prugne e successivamente rovesciarci sopra la panna con cioccolato fuso. Roteando la teglia o aiutandosi con una spatola distribuire uniformemente tutto il ripieno prestando attenzione di non "sporcare" la cornice. Infine decorare la mazurka con delle mandorle e ciliegine candite, cospargere delicatamente con mompariglia. Prima di servire lasciar riposare la torta almeno 6 h o ancora meglio per una notte.

Fonte:  przepis zmodyfikowany z internetu



domenica 7 marzo 2021

Torta friabile con la frutta

  

Torta friabile con la frutta 


Ingredienti:

Per la torta:

  • 200 g di farina
  • 50 g di amido di mais
  • 1/2 cucchiaino di lievito per dolci
  • 70 g di zucchero
  • 125 g di burro morbido
  • 1 uovo
  • 1 bustina di vanillina
In più:
  • 1 cucchiaio di pangrattato

Per il ripieno:
  • 350 g do amarene denocciolate o mirtilli (vanno bene surgelati ma bisogna decongelarli prima dell'uso e lasciar colare il succo in eccesso)
  • 1 - 2 cucchiai di zucchero
  • 1,5 - 2 cucchiai di amido di mais (o fecola di patate)
Procedimento:

In una ciotola setacciare insieme la farina, l'amido e il lievito per dolci, aggiungere lo zucchero e la vanillina e mescolare. Aggiungere il burro freddo a pezzetti ed amalgamare il tutto fino ad ottenere un composto sabbioso. Rompere poi anche 1 uovo e di nuovo amalgamare l'impasto fino a quando si formeranno delle grosse  bricciole. Sistemare la metà del composto in una tortiera di circa 20 cm di diametro, rivestita precedentemente con la carta da forno, compattandolo con le mani. Lasciar raffreddare in frigorifero sia l'impasto nella tortiera che quello messo da parte in una ciotola. Intanto preriscaldare il forno a 170°C e preparare il ripieno. Mescolare la frutta con lo zucchero e l'amido o fecola. Riprendere la tortiera e punzecchiare la pasta con una forchetta. Cospargere la base con il pangrattato e successivamente sistemarci sopra la frutta. Infine distribuire uniformemente il resto del composto briccioloso.  Infornare il dolce a  170°C per 35 min.  Togliere dal forno e raffreddare completamente. Prima di servire si può spolverare con lo zucchero a velo.

 Fonte: ricetta modificata da  Internet

venerdì 12 febbraio 2021

Sbriciolata alle mele ("Szarlotka kruszonkowa")

 

                           Sbriciolata alle mele ("Szarlotka kruszonkowa")


Ingredienti:

Per impasto:

  • 300 g di farina
  • 220 g di burro, freddo
  • 66 g di zucchero
  • 3 g di lievito per dolci
  • 1 bustina di vanilina 

In più: 
  • 2 cucchiai rasi di pangrattato, mandorle macinate oppure nocciole o noci
Per ripieno:
  • 800 g di mele
  • succo di mezzo limone
  • 1-2 cucchiai di zucchero 
  • 1-2 cucchiaini di cannella
Procedimento:

Sbucciare la frutta, eliminare i torsoli e tagliare le mele a cubetti. Irrorare con il succo di mezzo limone, aggiungere lo zucchero e la cannella e amalgamare, mettere da parte.  In una ciotola  versare la farina setacciata con il lievito, lo zucchero e la vanilina e mescolare. Aggiungere burro freddo a cubetti e lavorare l'impasto con le mani o meccanicamente fino ad ottenere un composto  briccioloso tipo sabbia. Rovesciare la metà del composto in una tortiera da 22 cm di diametro, rivestita precedentemente con la carta da forno, e appiattire leggermente. Applicare una breve precottura  a 180°C per circa 15 min. poi subito spolverare con un po' di pangrattato, le nocciole o le noci, distribuire le mele a cubetti e ricoprire con l'altra metà del composto briccioloso. Infornare il tutto  per circa 35 min. sempre a  180°C fino a doratura. Togliere dal forno e lasciar raffreddare. Prima di servire spolverare con lo zucchero a velo a piacere.

Fonte:  ricetta modificata da internet



venerdì 29 gennaio 2021

Crostata morbida con cioccolato e kiwi



 Crostata morbida con cioccolato e kiwi


Ingredienti:

Per la torta:

  • 150 g di farina
  • 50 g di amido di mais
  • 90 g di zucchero
  • 100 g di burro morbido
  • 2 uova
  • 100 ml di latte
  • 1 bustina di vanillina
  • 1,5 cucchiaino raso di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale

Per la copertura:
  • 180 ml di panna fresca liquida
  • 220 g di cioccolato fondente o al latte
  • 2 o 3 kiwi
Procedimento:

Lavorare a crema il burro morbido, aggiungere lo zucchero, la vanillina, un pizzico di sale e un uovo alla volta. Amalgamare mano mano la farina, l'amido di mais e il lievito setacciati, alternando con il latte. Imburrare e infarinare uno stampo da crostata di 26 cm di diametro circa (meglio se scanalato) e versare il composto. Infornare a 160°C per 25 min. Una volta pronta, estrarre e lasciare raffreddare la torta nel suo stampo. Trascorso il tempo di raffreddamento, capovolgere la base sul piatto da portata e raschiare la superficie con aiuto di un cucchiaio per creare un piccolo "dislivello" verso il centro (così dopo ci sta bene la copertura al cioccolato senza trabordare e dover colare fuori). Intanto mettere  a bollire la panna fresca liquida, a fuoco moderato. A parte spezzettare grossolanamente il cioccolato in una terrina. Quando la panna inizia a sfiorare il bollore, versarla sopra al cioccolato. Mescolare con cura fino a ottenere una crema abbastanza densa, omogenea e perfettamente liscia. Aspettare qualche minuto, in modo che sia appena tiepida e non troppo liquida. Rovesciare la crema sopra alla base di torta capovolta, con delicatezza e distribuirla bene su tutta la superficie. Decorare il dolce con le fettine di kiwi e porre in frigo fino al momento di servire.

 Fonte:  Internet



mercoledì 13 gennaio 2021

Torta alle 3 farine (castagne, riso e mandorle) con salsa al caffè


 Torta alle 3 farine (castagne, riso e mandorle) con salsa al caffè


Ingredienti:

Per la torta:

  • 90 g di farina di riso*
  • 90 g di farina di mandorle
  • 90 g di farina di castagne
  • 100 g di zucchero di canna*
  • 100 ml di olio di semi di girasole*
  • 90 ml di latte*
  • 2 uova
  • 12 g di lievito per dolci
  • un pizzico di sale
  • 1 - 2 cucchiai di mandorle pelate intere per la decorazione

Per la salsa di accompagnamento:

  • 400 ml di latte*
  • 20 g di amido di mais
  • 20 g di zucchero di canna*
  • 2 cucchiaini di caffè solubile

Procedimento:

In una ciotola raccogliere le 3 farine, aggiungere lo zucchero, il lievito, il sale e mescolare.  A parte sbattere le uova con l'olio e il latte. Versare gli ingredienti liquidi in quelli secchi ed amalgamare. Trasferire il composto in una tortiera di 22 cm diametro, rivestita con la carta  da forno e decorare la superficie del dolce con delle mandorle intere. Infornare a 160°C per circa 30 min. o fino a quando la torta risulterà ben cotta (verificare sempre con lo stecchino). Togliere dal forno e raffreddare bene prima di sformarla. Intanto preparare la salsa al caffè di accompagnamento: misurare 400 ml di latte freddo e versare una piccola parte in un pentolino per stemperare 20 g di amido di mais. Man mano aggiungere poi il resto del latte, lo zucchero di canna ed il caffè solubile e far cuocere a fuoco dolce fino ad addensamento. Spegnere la fiamma, mescolare e tenere da parte. Servire la torta accompagnata dalla salsa ormai tiepida.

* La ricetta originale prevede l'uso della farina di riso e lo zucchero di canna integrali come anche il latte di soia invece di quello vaccino e l'olio di vinaccioli al posto dell'olio di girasole. Quindi volendo si può trasformare il dolce oltre alla presente versione glutenfree anche in quella senza lattosio. Poi a seconda del tipo e di qualità degli ingredienti utilizzati la torta potrebbe dare diverse tonalità del colore marrone (dal più chiaro al più scuro).

 Fonte:  Il mensile "Più dolci"



mercoledì 23 dicembre 2020

Torta versata alla ricotta

 














Torta versata alla ricotta


Ingredienti:

Per impasto:

  • 2 uova
  • 120 g di zucchero
  • 40 ml di olio di semi di girasole
  • 50 ml di latte
  • 120 g di farina
  • 10 g di lievito per dolci


Per la farcia di ricotta:

  • 500 g di ricotta
  • 2 uova
  • 90 g di zucchero
  • 60 g di fecola di patate (o amido di mais, frumina) 
  • scorza grattugiata di arancia q.b.

Procedimento:

In una ciotola montare insieme le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Sempre mescolando aggiungere poi l’olio e il latte. A parte setacciare la farina con il lievito e unirla al composto un po’ per volta sempre continuando a lavorare con le fruste. Rivestire con carta forno uno stampo da 24 cm di diametro, versare metà dell'impasto, livellarlo e cuocerlo in forno già caldo a 180°C per circa 10 min. Preparare la farcia: setacciare la ricotta per renderla più cremosa. Lavorare 2 uova con lo zucchero, unire la ricotta, la scorza grattugiata di arancia e infine la fecola di patate ed amalgamare il tutto. Versare la farcia di ricotta sul primo strato di torta già cotto e livellarla accuratamente. Ultimare con il secondo strato dell'impasto  messo da parte, prestando attenzione di distribuirlo in modo uniforme su tutta la superficie del dolce. Infornare ancora una volta  a 180°C per circa 30 min. Lasciar raffreddare bene prima di sformarla. Spolverare con lo zucchero a velo prima di servire.

 Fonte:  internet



lunedì 16 novembre 2020

Cheesecake al limone con yogurt greco

 


Cheesecake al limone con yogurt greco


Ingredienti:

  • 4 uova
  • 650 g di yogurt greco non zuccherato
  • 160 g di zucchero
  • 70 g di farina
  • 4 g di lievito per dolci
  • succo e scorza grattugiata di 1 limone

Procedimento:

Separare i tuorli dagli albumi e montare i primi con lo zucchero fino ad ottenere una battuta chiara e soffice. Setacciare direttamente sopra il composto la farina e il lievito per dolci e mescolare delicatamente dal basso verso l'alto. Unire lo yogurt greco, la scorza e il succo di limone ed amalgamare il tutto. A parte montare gli albumi a neve ferma per poi incorporarli delicatamente al composto, sempre a poco a poco. Imburrare o rivestire una teglia  da 20 cm ( io ho usato una forma quadrata di 21 cm per lato) con carta da forno e versarvi dentro il composto ottenuto. Cuocere la cheesecake in forno preriscaldato a 165°C per circa 1 h (verificare la cottura solamente al 45-50 min!) Lasciare il dolce in forno spento e successivamente continuare a raffreddarlo a tempo. ambiente per poi passarlo al frigo. Prima di servire si può spolverare la cheesecake con lo zucchero a velo a piacere.

 Fonte: ricetta modificata dalla rivista "Più dolci"



sabato 17 ottobre 2020

Muffin alla zucca e cioccolato

 


Muffin alla zucca e cioccolato


Ingredienti:

  • 200 g di farina
  • 245 g di purea di zucca (per ottenere la purea potete cuocere la zucca nel forno senza doverla pelare prima ma avendo tolto bene la parte con i semi; bisogna tagliarla a spicchi non troppo grandi, sistemarli in una pirofila con coperchio - oppure sulla placca del forno però ciascun spicchio avvolto in un foglio d' alluminio - e cuocere a 180°C per 1 ora circa; altrimenti dovete pelarla e dopo l'aver tagliata a cubetti potete cuocerla a vapore fino a quando diventa morbida)
  • 60 g di gocce di cioccolato
  • 150 g di burro morbido a temp. ambiente
  • 1 uovo
  • 1 spolverata di cannella
  • 120 g di zucchero di canna
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale

Procedimento:

Mescolare  la farina setacciata con il lievito, un pizzico di sale e cannella. In una ciotola capiente lavorare il burro morbido con lo zucchero fino ad ottenere un composto gonfio e liscio. Incorporare poi 1 uovo e successivamente la purea di zucca. Infine versare graduatamente la farina con il lievito, il sale e la cannella ed amalgamare bene il tutto. Aggiungere ancora le gocce di cioccolato e mescolare. Suddividere il composto ottenuto negli stampini per i muffin (escono 12- 13 pezzi) ed infornare a 180°C per circa 20 min. 

 Fonte: ricetta modificata dalla rivista "Cucinare bene" - novembre 2018



venerdì 9 ottobre 2020

Torta "Pista con macchinine"



 Torta "Pista con macchinine"


Ingredienti:

Per il Pan di Spagna di 22 cm di diametro (ci vogliono 2 di numero):
(potete prepararlo con un giorno di anticipo)
  • uova medie a temp. ambiente
  • 180 g di zucchero
  • 160 g di farina
  • 20 g di fecola di patate o amido di mais
Per la crema alle nocciole, biscotto e mascarpone:
  • 263 g di crema alle nocciole e biscotto (tipo Pan di Stelle)
  • 375 g di mascarpone
  • 100 ml di panna fresca liquida
Per la bagna:
  • 375 ml d'acqua tiepida 
  • 3 cucchiai di succo di limone o se preferite anche di più
  • 10 cucchiaini di zucchero finissimo, a piacere

Per la decorazione:
  • 300 ml di panna fresca ben fredda + 1 bustina e mezzo di fissante per panna (15 g) + 1,5 cucchiaio di zucchero a velo + colorante verde 
  • 150 ml di panna fresca ben fredda + mezza bustina di fissante per panna (5 g) + mezzo cucchiaio di zucchero a velo
  • 150 g di biscotti Oreo tritati finemente ( insieme al loro ripieno)
  • confettini tic tac all'arancia
  • piccole macchinine giocattolo ecc. oppure creare le macchinine con caramelle mou e applicare delle ruotine ricavate dai marshmallow

Procedimento:

In una ciotola capiente montare a lungo le uova insieme allo zucchero  fino a ottenere un composto chiaro e spumoso (15 - 20 min. circa). Unire poi graduatamene le farine ben setacciate mescolando dal basso verso l'alto e con l'aiuto di una spatola (niente più il mixer!), cercando di smontare il meno possibile il composto. Rivestire il fondo di una tortiera di 22 cm di diametro con la carta forno e versarvi il composto preparato, cercando di distribuirlo uniformemente. Trasferire la tortiera nel forno preriscaldato e cuocere il Pan di Spagna prima a 170°C per 10 minuti circa e poi alzare la temperatura del forno  a 180°C e proseguire in questo modo per altri 30 - 35 min. (verificare lo stato di cottura con uno stecchino). Sfornare e lasciare raffreddare per 10 min. nella tortiera,  poi  passare con il coltellino attorno tutta la torta,  prima di sformarla, per evitare che si rompa e lasciar raffreddare completamente sulla gratella (io raffreddavo il mio Pan di Spagna dentro la tortiera). Dopo aver terminato i lavori con il primo Pan di Spagna farne un'altro uguale procedendo allo stesso modo. 

Per la crema alle nocciole con biscotto e mascarpone  mescolare brevemente la crema alle nocciole e biscotto con il mascarpone, versando man mano la panna fresca liquida (non montata!) fino a raggiungere la consistenza desiderata (100 ml di panna e solamente la quantità indicativa - non è detto che servirà tutta - tanto dipende dalla qualità e la consistenza degli ingredienti stessi che avevamo scelto). Invece per la bagna basta semplicemente mescolare l'acqua, il succo e lo zucchero fino al suo completo scioglimento.
Tagliare i 2 Pan di Spagna in 3 fette ciascuno. Prendere la prima torta quindi i primi 3 dischi).  Sistemare un disco su un vassoio (abbastanza grande e largo per poter contenere poi tutta la torta, ma che ci starà anche nel ripiano frigo!), inumidire con la bagna al limone e spalmare un po' di crema della farcitura. Coprire con il secondo disco e proseguire ugualmente. Sistemare poi il terzo disco e bagnarlo ma non farcire più. Successivamente occuparsi della seconda torta: prendere un disco e appoggiarlo di fianco alla prima torta ( così che siano allo stretto contatto), inumidirlo con la bagna e farcire con la crema, poi fare altrettanto con il secondo è e lasciare il terzo come quello della prima torta (quindi solo bagnato ma non farcito). Ora con aiuto di un coltello, ritagliare e eliminare una piccola parte interna  delle 2 torte ( 3 cm circa) e poi unirle, spostandole una verso l'altra a stretto contatto, e ottenendo così la forma del  numero "otto". Successivamente montare la panna con il colorante verde, il fissante e lo zucchero a velo con la quale andremo poi a ricoprire tutta la torta, compreso i bordi (dobbiamo giusto avvanzare qualche "ciuffetto" per dopo). Adesso appoggiare capovolto, al centro di ciascun "cerchio" della torta un bicchiere di plastica o di carta  ( io 7,5 cm di diametro),  rovesciare i biscotti Oreo tritati e distribuirli su tutto il dolce ( lo strato dei biscotti "di sopra" va battuto per bene con aiuto di un cucchiaio, cercando di non spostare i bicchieri poggiati sulla torta, invece "ai lati" basta semplicemente" macchiare" qualcosina, lasciando anche intravedere il colore verde). Ora togliere i bicchieri dalla torta e montare la panna bianca senza colorante, seguendo lo stesso procedimento di quella verde. Successivamente trasferirla in un sac a poche con un beccuccio a punta rotonda e spremerla sulla torta, seguendo i contorni del numero otto. Infine riprendere la panna verde rimasta, messa da parte precedentemente e anche essa trasferire in un sac a poche, applicando però la punta a stella e praticare dei "ciuffi d’erba" al interno dei cerchi verdi. Terminare il dolce sistemando i confettini tic tac in modo che assomigliano alle linee stradali e decorare con cartelli stradali, coni e macchinine giocattolo  o caramelle mou con attaccate le ruote ricavate da mini marshmallow. La torta va conservata in frigo. L'ultima decorazione si può eseguire anche poco prima di portare la torta in tavola.


Fonte: L'ispirazione e progetto: clicca
                                   
           Pan di Spagna:  ricetta classica - per 1 uovo ci vogliono 30 g di zucchero e 30 g di farina



mercoledì 16 settembre 2020

Dolcetti al cocco



Dolcetti al cocco


Ingredienti:
  • 150 g di farina di cocco
  • 120 g di zucchero
  • 3 albumi (non montarli!)
Procedimento:

Versare la farina di cocco in una ciotola e unire lo zucchero, mescolare e aggiungere gli albumi non montati.  Mescolare ancora accuratamente il tutto dopodichè con aiuto delle mani inumidite realizzare 20 palline circa da 15 grammi ciascuna e sistemarle sulla teglia ricoperta con carta da forno. Cuocere  a 200°C per circa 10 min. Sfornare e lasciare a raffreddare, prima sulla teglia e poi su una grata. Conservare i dolcetti in una scatola di metallo ben chiusa.

 Fonte: Sito web - ricetta modificata


domenica 6 settembre 2020

Biscotti al cocco


 Biscotti al cocco


Ingredienti:

  • 2 uova
  • 140 g di zucchero a velo oppure zucchero semolato finissimo
  • 200/220 g di cocco grattugiato rapè

Procedimento:

In una ciotola montare gli albumi a neve ferma, aggiungendo pian piano e verso la fine lo zucchero. Unire infine i tuorli, sempre mescolando. Versare il cocco rapè e amalgamare delicatamente. Con il composto ottenuto formare i biscotti (è possibile lavorarli con le mani creando delle forme rotonde da 12 -14 g ciascuna oppure aiutarsi con un cucchiaio o porzionatore da gelato). Importante è distanziarli bene su di una teglia rivestita con carta da forno perché aumentano parecchio di volume. Cuocere i biscotti per circa 15 min. a  170ºC.  (Il tempo di cottura dipende dalla grandezza dei dolci e dal grado di doratura che vogliamo ottenere). Una volta cotti lasciar raffreddare, prima sulla teglia e poi su una grata.






domenica 16 agosto 2020

Sorbetto sullo stecco (kiwi e banana)



Sorbetto sullo stecco (kiwi e banana)

Ingredienti:

  • 3 kiwi
  • 1 banana
  • 80 ml di latte
  • 1 cucchiaino di succo di limone
  • 1 cucchiaio di miele o poco più, per dolcificare

Procedimento:

Sbucciare la frutta, tagliarla a dadini e inserire dentro un boccale del mixer. Versare il latte e il succo di limone, aggiungere il miele a piacere. Frullare il tutto per ottenere un composto liscio e senza grumi. Trasferire la purea negli stampi per ghiaccioli, infilare gli stecchi e lasciare così in freezer per almeno 3 ore.  


 Fonte: ricetta modificata da una rivista di cucina